I plantari posturali: come agiscono

plantari posturali

Negli ultimi anni si parla sempre di più della postura e del suo ruolo concomitante all’insorgenza di condizioni dolorose quali ad esempio mal di schiena e mal di testa. Non esiste una postura “corretta” o “sbagliata”, finché il corpo compensa e nulla fa male. Ma quando ciò accade è necessario individuare cosa sta influenzando in maniera negativa il benessere del corpo. Per determinare cosa sta influenzando ciò, presso il nostro centro effettuiamo la valutazione posturale che individua la causa (o le cause) delle disfunzioni, ma poi come agire? Tra le soluzioni proposte annoveriamo i plantari posturali.

Plantari posturali: di cosa si tratta?

I plantari posturali sono dispositivi su misura che hanno lo scopo di influenzare l’equilibrio tonico-posturale per mezzo dell’azione attiva che esercitano sulla muscolatura.
Uno dei maggiori punti di forza di questi dispositivi risiede nella loro praticità e comodità: essi, infatti, sono molto sottili e versatili, adattabili alla maggior parte delle calzature presenti sul mercato. La loro struttura comprende speciali spessori di pochi millimetri, posizionati su precisi punti del piede perché in grado di influenzare la postura del corpo tramite una riprogrammazione delle afferenze al sistema somato-sensoriale.

Il meccanismo di funzionamento dei plantari posturali

Alla base dell’efficacia del plantari posturali vi sono dei micro-spessori posti in corrispondenza di alcune zone specifiche del piede: la funzione che essi assolvono ha lo scopo di indurre un riflesso da stiramento, ossia l’insieme di stimoli che provocano lo stiramento muscolare. In altre parole, lo spessore delle solette provoca il riflesso, il quale induce a sua volta lo stiramento del muscolo.
I principali target degli spessori dei plantari posturali sono i muscoli intrinseci del piede e di conseguenza della catena muscolo-connettivale. Il risultato è una modulazione del tono dei muscoli stessi e delle tensioni delle fasce e dei legamenti. Col passare del tempo, gli stimoli provocati dagli spessori delle solette determineranno un riequilibrio del tono della catena muscolo-connettivale e la normalizzazione delle afferenze recettoriali da essa provenienti, con conseguente cambiamento del tono posturale, il quale porterà al miglioramento della condizione patologica del paziente.

Plantari posturali: quando vengono usati

Questi plantari sono dei validissimi strumenti nel trattamento dei disturbi algici muscolo-scheletrici derivanti da alterate posture. La maggior parte dei plantari posturali si adattano a moltissime calzature, dato l’ingombro pressoché nullo che apportano, per cui devono essere indossati in qualsiasi calzatura durante tutta la giornata, a prescindere dall’attività svolta (lavoro, sport..)

I tecnici di Footcare si occupano della progettazione e realizzazione su misura dei plantari posturali previa valutazione posturale. Tali dispositivi, vista la loro efficacia, si posizionano meritatamente nel ventaglio terapeutico a disposizione dei professionisti che trattano i disturbi posturali.

Per una valutazione contattaci.

Lascia un commento

L’azienda

Nei punti vendita di Lecce e Maglie sono disponibili prodotti ortopedici per la riabilitazione come plantari, collari, polsiere, ginocchiere, busti, corsetti. E’ possibile acquistare e noleggiare ausili per la deambulazione come carrozzine, bastoni, tripodi e quadripodi.

Gli ultimi articoli

osteopatia
Da Footcare attivo il servizio di osteopatia
28 Dicembre 2022
busti ortopedici rigidi
Tutte le tipologie di busti ortopedici rigidi
30 Novembre 2022
calzature predisposte al plantare
Le calzature predisposte al plantare
20 Ottobre 2022

Prodotti ortopedici

Calzature con predisposizione per plantare
Tutori per alluce valgo
Articoli sanitari in silicone
tavoletta propriocettiva di freeman footcare lecce maglie
Articoli sanitari
footcare tutore sportivo ginocchio neoprene
Calzature post operatorie
Calze a compressione graduata
sedia da doccia lecce maglie ausili per disabili